Presentazione aziendale

L'azienda nasce a Brescia nel '46 come "Bellegrandi Fausto", trasformandosi poi, nel '50 in "F.lli Bellegrandi", con produzione di parti meccaniche conto terzi.

Della ditta fanno parte, in qualità di apprendisti, data la giovane età, anche i signori Cottini e Rovizzi, che diventeranno nel 1965 i proprietari dell'azienda con denominazione "Bellegrandi F.lli snc di Cottini e Rovizzi".

La giovane età dei titolari, la conoscenza tecnologica nel campo, accumulata in anni di lavoro, lo spirito di intraprendenza, portano ben presto la ditta ad allargare sempre più la produzione ed il proprio mercato di vendita, espandendosi non solo sul mercato italiano, ma conquistando anche il mercato estero.
Nel corso degli anni, il mercato principale dell'azienda si realizza nella produzione di mandrini portapinze (servo comandati, pneumatici, idraulici) per torni e macchine utensili a controllo numerico CNC, nella produzione di pinze per macchine monomandrino (es. tipo Traub, Index, Schaublin etc. etc.) e plurimandrino (es. tipo Schutte, Gildemeister, Wickman, Index, Tornos, etc. etc.), cilindri idraulici e pneumatici, attrezzature speciali su specifiche del committente.

Questa fiorente attività, fondata sulla disponibilità di maggiori e sempre più tecnologicamente avanzate conoscenze e mezzi di produzione, rendono inadeguata l'originaria sede, tanto che nell'85 l'azienda si trasferisce nella zona p.i.p. di Molinetto di Mazzano, che risponde alle nuove esigenze di espansione aziendale.

Oggi l'azienda dà lavoro ad una ventina di persone, alle quali si affianca l'opera di artigiani esterni che collaborano al processo produttivo. Gli sviluppi futuri dell'azienda si basano sul costante aggiornamento tecnologico, la certezza della validità del prodotto, l'amore per il proprio lavoro, la serietà ed anche una buona dose di spirito di intraprendenza, che rappresentano i motori propulsori e l'emblema della ditta stessa.